Barbara Appiano lancia “Il pianista velocista a cottimo”

 

La copertina del libro “Il pianista velocista a cottimo”.

 

E’ uscito il terzo libro della prolifica e instancabile scrittrice vercellese Barbara AppianoIl pianista velocista a cottimo“.

Nello specifico, si tratta di un romanzo intergenerazionale edito da Kimerik Editore, con prefazione della professoressa Francisetti Brolin Sonia, docente di lettere al liceo Giordano Bruno di Torino e dottore di ricerca all’Università ‘La Sapienza” di Roma. 

Il volume racconta un viaggio reale che l’autrice ha fatto nell’alienazione dei callcenter, dove si è letteralmente infiltrata per qualche mese facendosi assumere per conoscere da vicino la realtà e svolgendo le mansioni di video-terminalista.

“Una volta assunta mi è stato dato il target dei secondiperfino per andare in bagno a fare la pipì”, rivela la scrittrice.

 “Il pianista velocista a cottimo” è un libro ispirato ai valori della fabbrica “sentimentale” di Adriano Olivetti e alla visione profetica di Pier Paolo Pasolini, che predisse la massificazione della nostra società in tempi non sospetti ben oltre 40 anni fa; si fa riferimento anche alla perdita dei valori universali di fratellanza e solidarietà, “sostituiti dall’antagonismo, dalla competizione fra i lavoratori, dallo sfruttamento, dall’efficienza e dalla produzione”, spiega ancora Barbara Appiano.

Il romanzo è stato scritto mentre la stessa autrice svolgeva il proprio compito di video-terminalista in uno stanzone enorme con ben altri 50 video-terminalisti alle prese con cuffie, telefoni e display che controllano il tempo di ognuno.

Si tratta indubbiamente di un azzardo coraggioso che l’ha portata a essere scoperta nella sua missione speciale di “testimone dell’alienazione” e a essere anche minacciata per la pubblicazione della sua particolare esperienza.

Barbara Appiano ha nel cassetto ben altri 5 volumi, che lei stessa ha illustrato in una vetrina sul proprio sito: presto uscirà la raccolta di aforismi “Adelante Palabra”, mentre a gennaio 2019 “L’italia a fumetti, l’italia a denti stretti”, un romanzo a fumetti in cui i narratori saranno Topo Gigio e Calimero, e che racconteranno la storia dell’Italia dalla seconda guerra mondiale ai giorni nostri.

In stesura anche altro romanzo dal titolo provvisorio “La leggenda del pasticcere aviatore”, una storia semiseria e in parte vera che tratta della fame e della distribuzione del latte in Cile durante la presidenza di Allende; quest’ultimo, grazie alla sua politica, ha permesso ai bambini di ricevere mezzo litro di latte al giorno.

Please follow and like us:
error

5 thoughts on “Barbara Appiano lancia “Il pianista velocista a cottimo””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *