Verla di Giovo (Tn), in biblioteca “Il cerchio della guerra”

Domani, venerdì 25 gennaio alle ore 20.30, all’interno del calendario di iniziative del Sistema Bibliotecario Trentino per celebrare i 70 anni della Dichiarazione universale dei diritti umani, la biblioteca comunale di Verla di Giovo (Tn)ospiterà il gruppo Emergency di Trento con la lettura a tre voci “Il cerchio della guerra”: parole e immagini per raccontare la storia della celebre associazione umanitaria e oltre vent’anni di guerre.

“Il cerchio della guerra” è un testo accompagnato da immagini e audio scritto da Mario Spallino e Patrizia Pasqui. I tre lettori rappresentano le voci di esperti, vittime, gente comune e, narrando le attività e le iniziative di Emergency, si ricorda cos’è successo nel mondo, dal crollo delle Torri Gemelle a oggi. 

Si vuole ricordare soprattutto che i conflitti armati non sono mai una soluzione e che a pagarne le conseguenze sono sempre i più deboli.

Oggi, degli oltre 190 paesi membri dell’Onu, circa uno su cinque è in conflitto, con danni enormi per l’umanità: il 90% delle vittime sono civili, in maggioranza donne e bambini che spesso costretti a scappare, e i danni causati ai beni artistici e ambientali sono incalcolabili. 

Ma anche laddove non c’è guerra, è la povertà a mietere vittime. Emergency pratica diritti e offre cure gratuite e di qualità a chiunque ne abbia bisogno: in Africa, Afganistan, Iraq, ma anche in Italia, a Palermo, Marghera, Bologna e in altre città del nord e del sud del nostro paese. L’associazione cura una persona ogni due minuti e per poterlo fare si avvale del supporto dei gruppi territoriali di volontari che organizzano attività di sensibilizzazione e raccolte fondi.

L’evento è aperto alla cittadinanza con ingresso libero.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *