La Grande Guerra nell’ultimo libro di Irene Milani

Irene Milani

Si intitola “Il mormorio del Piave” ed è l’ultimo libro dell’autrice Irene Milani, uscito in questi giorni sia in formato Kindle, sia in versione cartacea ed edito da Io me lo leggo.

Nello specifico – come si può evincere dal titolo – si tratta di un romanzo storico ambientato durante la prima guerra mondiale.

Nella prima parte, che copre un arco temporale che va dal 1913 all’estate del 1918, il narratore è Aldo, giovane rampollo di una delle famiglie più in vista di Milano: studia all’Università, frequenta il nipote di Paolina Durini e durante una festa incontra Agnese di cui ignora le umili origini. Non potendo coronare il suo sogno d’amore per la differenza di ceto sociale,  decide di partire volontario per la guerra che scoppia poco tempo dopo. Aldo racconta sia la bella vita milanese, sia l’inferno del campo di battaglia in cui tanti giovani perdono la vita.

Nella seconda parte sarà invece Agnese a raccontare gli ultimi anni della vita di Aldo, che coincide con il suo ritorno in trincea poco prima della battaglia di Vittorio Veneto. Il suo punto di vista è quello di chi non gode di una vita privilegiata, ma che fa del duro lavoro e dei sacrifici una costante della propria giornata.

Il romanzo è dunque un racconto in due tempi che ripercorre gli anni che vanno dal 1913 – quando il conflitto non è ancora immaginabile – alla battaglia di Vittorio Veneto, dal punto di vista di due persone che appartengono a due mondi completamente diversi, ma che si trovano ad affrontare il dramma della guerra.

Irene Milani è nata a Milano nel 1977. Laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso l’Università degli studi di Parma, lavora come insegnante di italiano, storia e geografia nella scuola secondaria di primo grado. Nel 2014 ha pubblicato il suo primo romanzo, “Il ritratto”, inaugurando una quadrilogia in cui le vicende di due adolescenti trentini si intrecciano con la storia recente dell’Italia e la contrapposizione tra fascisti e antifascisti durante la seconda guerra mondiale. Nel 2018 ha pubblicato “La memoria di Elvira” romanzo storico che racconta la resistenza dopo l’8 settembre 1943. 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *