Roma, Mostra d’arte di Lady Be al Concertone del 1° Maggio

Ritratto di Domenico Modugno – Lady Be

Nel backstage del concertone del Primo Maggio a Roma le opere dell’artista Lady Be, inventrice del ritratto contemporaneo con materiali di recupero raccolte sulle spiagge d’Italia

Nel backstage del concerto del primo maggio si è svolta anche la mostra personale di Lady Be, artista internazionale che vive e lavora a Roma, famosa per aver inventato il “Mosaico Contemporaneo”, realizzato con materiali di recupero.

L’esposizione si è tenuta dal 29 aprile al 1 maggio, nel Backstage del “concertone” a Roma, in piazza San Giovanni: sono state esposte tutte le opere dell’artista sul tema delle canzoni d’autore italiane che hanno raccontato e raccontano al meglio la nostra storia.

Lady Be ha presentato i ritratti dei volti che hanno fatto la storia della canzone italiana come Domenico ModugnoMina, AdrianoCelentanoLucio BattistiLucio DallaFabrizio De Andrè, oltre all’omaggio a un ospite di questa speciale edizione, ovvero Noel Gallagher.

La particolarità di questi ritratti, come tutte le opere di Lady Be, è che sono realizzati interamente in plastica riciclata, oggetti di uso comune che tutti possono riconoscere.

La maggior parte di questo materiale, come Barbiesorpresine e altri giocattoli, ma anche tappi, penne, bottoni, involucri di make-up, cavi elettrici e molto altro, viene raccolto da Lady Be su diverse spiagge d’Italia, per sensibilizzare gli spettatori sull’importante tema dell’inquinamento marino. Il suo è un grande messaggio per il riciclo e la sostenibilità ambientale.

Lady Be ha già esposto le sue opere in parecchie città Italiane e in diversi musei, palazzi, monumenti, fondazioni e gallerie in tutto il mondo come New York, Parigi (sulla Torre Eiffel), Amsterdam, Londra, Barcellona, Berlino, La Valletta (Malta), Düsseldorf, Bruxelles.

L’esposizione personale di Lady Be nel Backstage del Concertone di Roma rappresenta un importante punto d’incontro tra arte e musica.

Da più di 10 anni, Lady Be porta avanti il suo importante messaggio artistico contemporaneo con la volontà di sdoganare le esposizioni d’arte in luoghi non nati espressamente per questo scopo, ovvero far uscire l’arte da musei e gallerie per portarla davanti ad un pubblico più dinamico, come quello che si può trovare ad eventi musicali e fiere non direttamente appartenenti al settore artistico.

Promosso da Cgil, Cisl e Uil, prodotto e organizzato da iCompany, il ‘Concerto del Primo Maggio’ di Roma è uno degli appuntamenti più seguiti del panorama musicale nazionale, una lunga maratona di musica dal vivo che viene trasmessa ogni anno, in diretta da Piazza San Giovanni in Laterano da Rai3Radio2. La direzione artistica è curata da Massimo Bonelli, che è anche l’organizzatore generale dell’evento.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *