Colorno (Pr), presentazione dell’antologia “Parma – omaggio in versi”

Domani, sabato 2 ottobre, presso la sala conferenze dello stadio di Calcio Colorno verrà presentata l’antologia di poesie “Parma – omaggio in versi”. L’appuntamento è alle 18. Ingresso libero, green pass obbligatorio. Interverranno il sindaco di Colorno Christian Stocchi e i curatori Luca Ariano e Francesca Farina. Seguirà una lettura dei poeti presenti nell’antologia, tra cui Emanuela Rizzo, che abbiamo avuto modo di conoscere e apprezzare.
“Renderò omaggio a Parma leggendo la mia poesia dedicata a Piazza della Ghiaia contenuta nell’antologia – afferma la Rizzo – nonchè alcune mie poesie dedicate al fiume che ho scritto trovando ispirazione a Sacca di Colorno, luogo da me molto amato, che da sempre frequento i porti fluviali, posti che hanno occupato in passato un ruolo determinante negli spostamenti e nella vita degli abitanti. Leggerò inoltre delle poesie che trattano il tema del fiume come metafora della vita del poeta estinto parmigiano Attilio Zanichelli – nonno del critico letterario Alessio Zanichelli la cui poesia dedicata a Parma è contenuta nell’antologia – che ha trovato spesso ispirazione scrivendo alcune delle sue poesie più belle meditando proprio in prossimità dei fiumi. Quale contesto migliore se non quello di Colorno, la romantica piccola Versailles, per far fluire i versi della poesia? Ringrazio Luca Ariano e Francesca Farina, curatori dell’antologia, Bertoni Editore, il sindaco Christian Stocchi per l’apertura e la disponibilità più volte dimostrata nei confronti dell’organizzazione di eventi culturali volti alla valorizzazione della bellezza dei luoghi e della cultura. Sono felice anche della presenza dell’amico colornese Alberto Padovani che da sempre contribuisce alla valorizzazione della sua terra, citandola nelle sue poesie e nelle canzoni del suo gruppo musicale, permettendo a tutti di conoscerla e amarla. Parma e Colorno in passato hanno avuto un legame molto stretto, basti pensare alla Reggia di Colorno, tanto amata sia dai Farnese, sia dai Borbone, sia da Maria Luigia, ecc… Colorno ha ispirato artisti e ancora oggi è una cartolina a cielo aperto, così bella anche nei dintorni con le sue campagne e i suoi colori esaltati nell’autunno”.

 

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.